Tastar de cordaTastar de Corda si è sempre occupata di strumenti a pizzico, chitarre, liuti, arpe e così via. Da quel 6 maggio 1987, con il concerto di Jakob Lindberg in S. Pietro, Tastar de Corda ha ospitato i più grandi nomi del panorama mondiale, da Narciso Yepes a Hopkinson Smith, Ton Koopman, Sharon Isbin, Alirio Diaz, Bob Van Asperen, agli allora emergenti Grondona, Sala, Colonna, DeSanti, La Reverdie.

È stata trampolino di lancio per giovani concertisti che hanno avuto modo di farsi conoscere in contesti nei quali si esibivano grandi nomi del settore.

Tastar ha ospitato musica classica, antica, contemporanea, tradizionale da tutto il mondo, cantautorale, progressive. Più di altri e prima di altri ha spaziato a 360 gradi in tutti i generi musicali.

Fabrizio Cotto
direttore artistico

Avigliana - Collegno - Condove - Rivalta - Vaie (Maggio Giugno)
Scarica il PDF della XXIX Edizione 2016 pdf

XXX EDIZIONE

Notizie flash

E' uscito il CD
Non per un dio
(ma nemmeno per gioco)

dei NUVOLEINCANTO
Fabrizio Cotto, chitarra e voce
Gigi Venegoni, chitarre
Piero Mortara, pianoforte e fisarmonica
Angelo Ieva, basso
Fabrizio Gnan, percussioni

2009 Ed. Felmay - Distr. EGEA

Ella e Kate, Joe e Sam, Franziska, un generale di vent'anni: gli "altri eroi" di Fabrizio De Andrè

youtube.com

Vai all'inizio della pagina